Gennaio 2017 – Oggi mi sento piena di ottimismo per il nuovo anno!
Ma si, basta con i musi lunghi, sempre a pensare a complotti, e gente che si agita in tv e chi inneggia alla rivoluzione….sento invece che il 2017 ci porterà grosse novità!
Una nuova classe dirigente ci condurrà finalmente fuori dalla crisi economica elargendo a piene mani lavoro, istruzione e salute e scandali e corruzione non saranno che un ricordo del passato. Il fascismo e il comunismo verranno rimpiazzati da un unico partito che lavorerà per il bene comune, fatto da gente giovane, fresca, pulita, altro che i puttanieri del passato.
Si tornerà a parlare di cultura e perfino le vallette cosce-tette-culo verranno sostituite da donne in gamba che conoscono l’italiano.
I giornalisti torneranno a fare il loro mestiere, cioè riportare con coscienza le notizie, senza lasciarsi influenzare dalle mazzette del parlamentare di turno.


I processi saranno più brevi, i preti pedofili verranno fatti marcire in galera e gli stupratori e i mafiosi anche. Anche i cardinali e i vescovi della Chiesa Cattolica torneranno a praticare la povertà e la solidarietà, rinunciando ai loro gioielli e alle loro ville affitto a costo zero.
Le città non saranno più un cumulo di immondizia e le associazioni ambientaliste avranno un ruolo predominante nell’economia.


Per sconfiggere la criminalità gli immigrati verranno rimpatriati su comodi voli charter e il sole tornerà a splendere anche nel nostro bel paese.
L’occidente smetterà di costruire e vendere armi ai gruppi di ribelli che infestano il pianeta e, siccome saremo tutti più buoni e meno invidiosi, smetteremo di incolpare il prossimo delle nostre malefatte.

 

Oh……non vi sentite anche voi più leggeri?

(di Agatha Orrico)

 

leggi anche “E siamo ancora qua….”

This Post Has Been Viewed 9 Times


Agatha

Giornalista free-lance Web Journalism Editor e Correttore bozze Collaborazione con rivista letteraria Storie - Roma Recensione dischi e Live per Magazine Shiver Un Fachiro al Cinema Magazine critica cinematografica Articoli viaggio per casa editrice Viaggi Milano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.