9
Nov

CARLOT-TA - Songs of Mountain Stream (2014 - Brumario Sounds).

Pubblicato su Shiver critica musicale il 21 Novembre 2014

Carlotta Sillano, in arte Carlot-ta

Carlotta Sillano, in arte Carlot-ta

*

Sono usciti lo scorso settembre undici raffinatissimi brani dell'album Songs of Mountain Stream, seconda fatica musicale prodotta dall'etichetta discografica Brumario Sounds di Carlot-ta.

La giovane cantautrice piemontese Carlotta Sillano ha avuto un esordio promettente nel 2011 con l'album “Make Me A Picture Of The Sun” (Targa M.E.I. e Premio Ciampi) e con questo nuovo disco conferma le aspettative dell'ambiente discografico. Carlot-ta è polistrumentista, studiosa di piano dall'età di 5 anni, compone e canta alternando l'inglese al francese con un timbro suadente e molto riconoscibile. Arricchisce lo sfondo musicale con un mix di batterie, archi, organo. A produrre il disco quello stesso Rob Ellis che ha contribuito a portare al successo protagonisti importanti della scena musicale come Placebo, Anna Calvi, Pj Harvey.

Registrato a metà strada tra Piemonte e Inghilterra "Songs of Mountain Stream", con quel piglio squisitamente internazionale risulta sorprendentemente d'effetto, maturo e alternativo quanto basta.

La copertina del disco

La copertina del disco

Carlot-ta si è fatta le ossa in questi anni dividendo il palco con colleghi importanti e, pur non nascondendo una forte impronta classica, si è dimostrata curiosa al punto giusto da sperimentare forme compositive nuove, influenzata dall'ascolto - e si sente - di Bluvertigo, Battiato e Edith Piaf.

Le lingue predominanti sono l'inglese e il francese in quanto, per stessa ammissione della giovane artista “...non amo scrivere in italiano, non mi interessa essere capita, mi interessa di più il suono che la parola.." (ndr da Il mucchio Selvaggio).

Musica ricercata e atmosfera elegantissima con quel tocco di sperimentale che rende il disco internazionale e di piacevole ascolto per i fruitori più esigenti. Un album che trae spunto dall'esplorazione di nuovi suoni in un trionfo di colori stilistici, dove idee d'avanguardia fanno da cornice alla voce come strumento espressivo. Questa biondina dalla faccia pulita e dalla voce che ricorda Kate Bush degli esordi sa il fatto suo. Una bella certezza per il cantautorato italiano femminile, e dio solo sa quanto ce ne sia bisogno ...e brava Carlot-ta!

Carlot-ta official website.