VITE INTERROTE: JAYNE MANSFIELD

Le recenti scomparse della stilista L’Wren Scott e dell’attore Philip Seymour Hoffman, riaprono il dibattito sull’alto rischio di depressione e sull’attitudine alla malinconia degli artisti e dei creativi in generale. Alcol, droga, incidenti, suicidi. Attrici, cantanti, scrittori, stilisti; talenti scomparsi troppo presto, quando la vita sembrava avergli promesso fama e Leggi tutto…