Pubblicato su “Storie” il 25 Ottobre 2013

 

David-Bowie

Uno dei tanti look del camaleontico Bowie

*
Il Re viene prima della Regina: infatti David Bowie riesce a spodestare perfino la Regina Elisabettacelebre per le sue mise sofisticate, e Lord Brummellconsiderato il primo dandy della Storia, nella classifica di ‘INGLESE MEGLIO VESTITO DI TUTTI I TEMPI’ del Magazine britannico BBC History, riconfermandosi icona di stile, colui che più di ogni altro ha saputo interpretare la moda dentro la musica.
Questa la Top Ten:
1. David Bowie
2. Elisabetta I
3. Georgiana Cavendish, Duchess of Devonshire
4. George “Beau” Brummell
5. Regina Alexandra
6. Anne Messel
7. Enrico III
8. Ellen Terry
9. Charles James Fox
10. Samuel Pepys
Premio meritatissimo per l’artista dai 1000 volti, che sancisce il 2013 come un anno ricco di riconoscimenti: la retrospettiva sulla carriera al Victoria & Albert Museum di Londra e l’uscita, in coincidenza del 66° compleanno, dell’album The next day.
Un precursore dei tempi: l’emaciato David Robert Jones è diventato l’emblema del trasformismo in un’escalation di evoluzioni stilistiche.
Un musicista eclettico che cambia continuamente panni: dell’alieno ‘Ziggy Stardust‘ degli esordi all’algido e aristocratico ‘Duca Bianco’ della fase berlinese, dal glam-rock all’elettronica, dal punk alla dance, in una tavolozza di stili che anticipa le tendenze.
Sforna capolavori come ‘Life on Mars’ e ‘Heroes‘, tanto per citarne alcuni.
Una carriera lunga 40 anni documentata da grandi fotografi   come Helmut Newton e Herb Ritts, contaminata dall’arte di Lindsay Camp e Andy Warhol; collaborazioni con stilisti eccellenti e non allineati come Yamamoto, Alexander McQueen, Armani.
Recentemente ha dichiarato: “Amo l’arte, ho bisogno del suo universo alternativo, qualsiasi esso sia…”
 –
Alcuni dei suoi spettacolari abiti esposti al Victoria & Albert Museum di Londra:
Tokio Pop di Yamamoto

1973 – Tokio Pop di Yamamoto

 

 

 

 

1996 - The Union Jack di Alexander McQueen

1996 – The Union Jack di Alexander McQueen

La scandalosa tuta degli esordi

La scandalosa tuta degli esordi

This Post Has Been Viewed 266 Times


Agatha

Giornalista free-lance Web Journalism Editor e Correttore bozze Collaborazione con rivista letteraria Storie - Roma Recensione dischi e Live per Magazine Shiver Un Fachiro al Cinema Magazine critica cinematografica Articoli viaggio per casa editrice Viaggi Milano

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.