2
Apr

BEACH HOUSE – Thank Your Lucky Stars

Pubblicato su Shiver Webzine

 

La copertina del disco

°

 

A soli due mesi di distanza dall’uscita dell’album “Depression Cherry“, molto apprezzato dalla critica, il duo di Baltimora dei Beach House composto da Victoria Legrand e Alex Scully ha spiazzato tutti sfornando un nuovo disco dal titolo  Thank Your Lucky Stars. Dinanzi a tanta prolificità qualcuno ha addirittura gridato al miracolo, cosa che trovo decisamente eccessiva se si pensa a quanti artisti, nello stesso disco, superano abbondantemente gli 8/9 brani in scaletta. Probabilmente i Nostri non solo sono riusciti ad entrare bene in empatia con i propri fans – perlopiù giornalisti – ma ne hanno anche tratto ispirazione per il titolo del nuovo disco. Comunque.

L’agenda dei Beach House è fittissima, attualmente sono in tour nel Regno Unito e proseguiranno in vari stati europei, Stati Uniti e Australia.  La casa discografica fa sapere che le date previste per dicembre in California sono già tutte sold-out. Molti dei nove brani contenuti in “Thank Your Lucky Stars” sono lineari, rallentati, dal carattere autunnale, in particolare quelli gestiti dalla voce nebulosa della Legrand, che accarezza delicatamente le note musicali senza aggredire. Personalmente ho trovato più stimolanti le tracce dove si infiltra la voce maschile di Scully.

A partire dalla copertina auto celebrativa che ritrae una giovane Legrand con la sua bambola, pare che i Beach House avessero ancora qualcosa da aggiungere al discorso iniziato nelle precedenti registrazioni in studio ed hanno affrettato l’uscita di un disco nel quale non ho riscontrato particolari guizzi di novità. Le somiglianze rispetto ai precenti lavori sono parecchie e gli arrangiamenti sempre più scarni. Con questi nuovi brani, densi di quella atmosfera rarefatta e malinconica, la band rientra a pieno titolo in quel settore – particolarmente prolifico – del dream-pop. Un buon lavoro ma assolutamente non imperdibile.

(Agatha Orrico)

Video "Majorette"